PAVIMENTI SOPRAELEVATI GALLEGGIANTI

La pavimentazione esterna evolve in 20 mm di spessore

La pavimentazione esterna h20 è l’innovativo sistema autoportante progettato da Ceramica Rondine.
Adatto ad infinite applicazioni, dall’abitazione agli spazi pubblici, offre i più alti standard funzionali e il gusto e il design del Made in Italy. Facile e versatile da posare, anche senza manodopera specializzata, può essere posato a secco su ghiaia o erba, incollato su massetti, sopraelevato su sostegni rigidi in materiale plastico riciclato e riciclabile.
Scarica il catalogo di h20

Perchè scegliere h20 per i tuoi esterni?

Le caratteristiche del materiale e il forte spessore rendono la pavimentazione esterna h20 estremamente robusto e inalterabile. Questo innovativo sistema di pavimentazione autoportante si configura come la soluzione più facile e ottimale per una posa che non richiede particolari lavori di manodopera e che assicura al contempo una riuscita estetica senza paragoni. 
I vantaggi di questo evoluto concept ceramico progettato da Ceramica Rondine per gli spazi outdoor riflettono le caratteristiche intrinseche del gres – resistenza agli agenti termici e alle macchie – e a queste associano una versatilità e facilità di posa, utilizzo e manutenzione che non hanno precedenti. 
Disponibile nel formato 60×60 cm rettificato, la pavimentazione esterna h20 si propone nelle svariate finiture e cromie di una raffinata collezione firmata Ceramica Rondine.

Class

La collezione di piastrelle effetto pietra CLASS nascono dalla sapiente creatività e maestria del dipartimento Ricerca e Sviluppo di Ceramica Rondine. Il team di ricerca ha tratto ispirazione da un universo ricco e complesso come quello delle pietre e dei marmi naturali.
Una superficie morbida al tatto che unisce la raffinata eleganza di un materiale di primaria importanza come il marmo, alla corposità e semplicità della pietra.

Posa a secco su ghiaia
La posa a secco su ghiaia consente una facile applicazione sia su terreno che su solai piani di copertura. In caso di posa su terreno è consigliato l’utilizzo di ghiaia o sabbia con granulometria mista compresa tra 0,5 e 8 mm, tappeto inferiore a nido d’ape e strato di drenaggio prima del contatto diretto sul terreno.

Posa a colla su massetto
La posa a colla su copertura piana prevede l’utilizzo di strati di separazione tra il massetto e il solaio, che comprendono: massetto pendenza, strato impermeabilizzante, strato termoisolante e tappetino di separazione.

Posa a secco su erba
La posa su erba prevede di frapporre 5/6 cm di sabbia tra il terreno e la piastrella, avendo cura di scavare e abbassare la quota di posa in maniera tale da garantire che il livello del prato erboso sia leggermente più alto delle piastrelle, soluzione che evita il contatto tra le lame dei tosaerba e i bordi delle lastre in una pavimentazione esterna.

Posa sopraelevata su solai
La posa piastrelle pavimento sopraelevata su solai piani consente di realizzare una pavimentazione esterna galleggiante su supporti distanziatori fissi, regolabili, realizzati in materiale plastico riciclato e riciclabile, con regolazione manuale o con testina mobile. Grazie ai supporti di sopraelevazione si possono realizzare pavimenti con intercapedini di differenti altezze che garantiscono la ventilazione degli strati inferiori, l’assenza di muffe e umidità residua e una facile disposizione, manutenzione e modifica degli impianti.

Con supporti particolari è possibile posare lastre autoportanti su balconi e terrazze in modo veloce, semplice e stabile.
I singoli supporti disponibili in altezza a partire da 3 mm permettono una posa galleggiante che segue una pendenza preesistente o che la crea e/o la corregge. Questo sistema permette di calibrare l’altezza di ogni singolo angolo della lastra con precisione millimetrica. Questo permette anche di posare nella stessa superficie lastre di diverso spessore o di compensare dislivelli dello strato sottostante, per esempio nelle zone di sormonto di guaine bituminose. L’intercapedine d’aria tra pavimentazione e sottofondo creato dal sistema si posa sopraelevata riduce l’impatto del gelo e permette una facile revisione dell’impermeabilizzazione sottostante.

Mandaci un Messaggio

Share This